Riattivare l’assicurazione dell’auto non è mai stato così semplice

Riattivazione assicurazione autoSolitamente si decide di sospendere la propria assicurazione auto perché si desidera comprarne un nuovo modello, senza per questo perdere servizi o premi legati alla vecchia assicurazione. D’altronde, il procedimento per riattivare la vostra polizza è molto semplice.

L’unica clausola vincolante per legge è che siano trascorsi minimo tre mesi dalla sospensione o massimo un anno: dopo questo termine si perde la propria classe di merito, pur potendo chiedere il residuo del premio assicurativo non utilizzato. Nel caso in cui si riattivi la polizza per un auto diversa da quella precedente che è stata, al contrario, ceduta o rubata, bisogna fornire la documentazione che lo attesti per entrambi i casi.

Comunque sia, per riattivare l’assicurazione auto non dovete fare altro che inviare alla vostra compagnia una raccomandata con ricevuta di ritorno, un fax o, nel caso di compagnie dirette, compilare il modulo online e chiamare il call center, fornendo le vostre generalità e quelle dell’auto, il numero di polizza e la data di sospensione.

Una volta che avrete ottenuto il tagliando e il certificato di assicurazione auto, potrete riprendere a guidare la vostra vettura. La polizza subirà, logicamente, una proroga equivalente alla durata della sospensione. Ultima precisazione: questo procedimento per riattivare la polizza auto è molto semplice, ma abbastanza lungo quindi muovetevi in tempo.

 

 Fonte immagine: http://www.flickr.com/photos/myoldpostcards

commenti

  1. Pingback: Come rinnovare l'assicurazione - Ricercalo.it

Comments are closed.