Incidenti con animali: le condizioni per richiedere il risarcimento

Incidenti con animaliGuidare con prudenza, è una regola indispensabile per chi viaggia. Ci sono, però, casi in cui l’evento accidentale è del tutto imprevedibile, come nel caso di incidenti con animali che possono impegnare la strada in modo del tutto inaspettato. Qual’è la procedura di richiesta di risarcimento danni in questo caso?

Nel caso di incidenti con animali è bene seguire la procedura raccomandata dal codice della strada: è necessario per prima cosa soccorrere l’animale e chiamare il servizio veterinario pubblico locale. Bisognerà poi chiamare la polizia municipale o locale, che deve accertare le condizioni di evento fortuito. Questo è essenziale per poter procedere alla richiesta di risarcimento danni.

Nel caso in cui l’incidente sia avvenuto con un animale selvatico, il fondo vittime della strada risarcisce solo i danni al mezzo e non alle persone. Se l’incidente avviene su una strada dove non è presente adeguata segnalazione, la richiesta di risarcimento può essere inoltrata all’ente gestore della stessa. Nel caso in cui l’incidente avvenga con un animale domestico, è possibile chiedere il risarcimento danni al proprietario, se rintracciabile. In ogni caso la polizza kasko dell’assicurazione auto copre questo tipo di danni. Scopri il prezzo delle diverse polizze chiedendo un preventivo gratuito.

 

Fonte immagine: www.morguefile.com/archive/display/135577