Garanzie Accessorie Auto: la guida per scegliere le più adatte

GuidaGarAcc600x230

Quando stipuli una polizza per la tua auto non devi solamente guardare il massimale, in quanto sono presenti anche una serie di garanzie accessorie che devi valutare attentamente, in base alle tue esigenze. Per avere la certezza di non trovarti ad affrontare spese che, con la giusta assicurazione non dovevi affrontare, devi conoscere bene tutte le situazioni e soprattutto tutte le coperture che puoi avere.

La garanzia accessoria furto ed incendio per la tua auto.

Questo tipo di garanzia è da valutare attentamente, per prima cosa devi sapere che l’indennizzo ed il premio variano di anno in anno, in base alla valutazione del veicolo, quindi più l’auto è nuova e maggiore è la cifra che viene data in caso di furto o incendio ed anche la cifra che si deve pagare per la copertura di conseguenza è più alta.
Valutato questo particolare quindi si deduce subito che queste garanzie vanno richieste se si è in possesso di una vettura nuova o di pochi anni, oppure con un alto valore.
Si deve anche ricordare che nessuna delle assicurazioni dà indennizzi nel caso di furto a oggetti all’interno della vettura. Quindi la copertura non è mai totale. Se però si ha un finanziamento per l’auto che dobbiamo assicurare questo tipo di garanzia accessoria è bene averla almeno per tutta la durata del prestito. Così in caso di incendio o furto non dovrai continuare a pagare le rate ma avrai la copertura almeno economica del danno.

Compara i migliori preventivi RC Auto

La garanzia accessoria dei cristalli per la tua auto.

Si sente spesso parlare di persone che non hanno questa copertura e per un piccolo problema, come ad esempio un sassolino che si imbatte sul parabrezza mentre il vetro è freddo, si ritrovano a spendere molto solo per sistemare o cambiare del tutto il cristallo anteriore. Sono tutte persone che non hanno ben calcolato le coperture delle garanzie accessorie, basti pensare che per una macchina media questa stipula costa sui 20 euro annuali, mentre per la sostituzione di un vetro si può arrivare a spendere anche trecento euro, quindi salta subito all’occhio che conviene avere questo tipo di garanzia accessoria sempre, anche se la vettura non è delle più nuove. Lagaranzia dei cristalli copre non solo il parabrezza, ma tutti i vetri della macchina, compresi quindi finestrini ed il lunotto posteriore.
Quando stipulate la polizza controllate bene che i massimali siano giusti per le vostre esigenze.
Con i comparatori on line non avrete problema per trovare questa copertura, se invece volete chiedere dei preventivi senza utilizzare questo strumento ricordate che alcune compagnie assicurative includono questa copertura con la Kasko, altri con l’incendio mentre la maggior parte delle polizze la hanno proprio come garanzia accessoria a sè stante.

Garanzia accessoria: eventi naturali ed atti vandalici per la tua auto.

Ecco altre due garanzie accessorie che vanno ben valutate. Alcuni anni fa si pensava che questo tipo di copertura era solo da stipulare per persone che abitavano in zone facilmente alluvionali o a rischio sismico.
Adesso invece queste due garanzie, che spesso, o comunque nella maggior parte delle polizze, vengono unite in un’unica voce, vanno valutate con differenti crismi. Iniziamo pensando ad un’eventuale polizza atti vandalici, calcolando che ogni giorno la cronaca ci parla di insurrezioni e manifestazioni violente, dobbiamo pensare che una vettura che non viene tenuta in garage è sottoposta a molti rischi, soprattutto se si vive vicini a istituti a sfondo politico o comunque in qualsiasi centro delle principali città.
Prova a pensare senza questa copertura se qualcuno imbratta la tua vettura e non vedi il colpevole, chi ti ripaga? Bravo, nessuno, mentre con la garanzia atti vandalici sei tranquillo che puoi sistemare senza problemi la tua vettura.
Parliamo anche della garanzia degli eventi naturali. Ormai ai giorni nostri sono aumentate le zone a rischio, ad esempio per via del surriscaldamento globale sono molte le grandinate in tutta l’Italia, e le auto sono le vittime principali di questo evento naturale.
Valuta bene ed attentamente la spesa del premio assicurativo rispetto alle spese che dovresti sostenere in caso di evento naturale o atto vandalico.

Garanzia accessoria di assistenza stradale per la tua auto.

Non si vorrebbe mai averne bisogno, ma per una foratura, per un incidente l’unica soluzione èrichiedere assistenza. Le spese che non valutiamo mai sono proprio quelle. Prova a pensare di dover chiamare un carro attrezzi che ti porti fino al più vicino dei meccanici, di dover chiedere una vettura sostitutiva ed anche dover dormire fuori casa per dare il tempo necessario ai tecnici di sistemare l’auto. Facendo un breve calcolo puoi già comprendere che le spese in questo caso sono altissime, ma grazie alle garanzie accessorie delle polizze puoi risolvere il problema.
Infatti con una spesa di massimo cinquanta euro all’anno è possibile richiedere l’assistenza stradale, un canale dedicato che ogni giorno e ventiquattro ore al giorno è pronto grazie ai suoi operatori a rispondere e venirti in soccorso con i mezzi giusti per risolvere ogni tuo problema.
Esistono anche delle assicurazioni esterne alla polizza che ti danno queste garanzie, ma la cosa migliore da fare è quello di controllare tramite i comparatori i prezzi della polizza on line, così da inglobare tutte le garanzie accessorie in un’unica polizza, questo ti dà una sicurezza maggiore, quella di avere un’unica compagnia referente.

Le garanzie accessorie: quanto gravano sul costo della tua polizza auto.

Spesso ci chiediamo come fare a risparmiare sulla nostra rca, ed erroneamente crediamo che togliendo le garanzie accessorie risolviamo il problema. Ma sottovalutiamo il fatto che non abbiamo le coperture necessarie per avere la serenità di viaggiare in sicurezza.
Quindi possiamo arrivare a dire che le garanzie accessorie sono da valutare attentamente, perché possono sembrare una spesa inutile fino a quando non ci si trova a dover affrontare un incidente o un problema che si rivela molto più oneroso di una copertura assicurativa.
Non esistono metri di paragone o delle medie di spesa da confrontare, perché le garanzie accessorie hanno differenti fattori, come ad esempio la città di residenza del conducente, che determinano le variazioni di prezzo.
Un esempio pratico è che a Milano le garanzie accessorie gravano in media del 168 per cento su una semplice polizza, perché atti vandalici, cristalli ed assistenza costano molto di più se paragonate a paesi più piccoli. Ricordando quanto detto fino ad ora, per trovare la polizza che meglio risponde alle tue esigenze usa il valido supporto di comparatori on line, mettendo in ogni richiesta di preventivo le stesse garanzie accessorie.